Avaaz.org – Il mondo in azione

Secondo la definizione di Wikipedia “Avaaz.org è un’organizzazione civica internazionale che promuove l’attivismo su temi quali il cambiamento climatico, i diritti umani, e i conflitti religiosi. La sua missione dichiarata è di “assicurare che i punti di vista e i valori dei popoli della Terra influenzino le decisioni globali.” L’organizzazione opera in tredici lingue, e ha più di tre milioni di iscritti in tutti i paesi del mondo”.

Chi vuole approfondire la conoscenza di Avaaz.org può consultare Wikipedia clickando questo link (inglese).

Questo è il link al sito ufficiale di Avaaz.org, dove è possibile selezionare l’italiano come lingua.

La pagina indirizzata da questo link, sul sito ufficiale di Avaaz.org, spiega un pò meglio qual è la missione dell’organizzazione.

Iscrivendosi ad Avaaz.org (l’iscrizione è gratuita), si verrà contattati tramite posta elettronica in occasione di raccolte di firme on-line per appelli su istanze di grande importanza e si verrà informati sulle principali iniziative dell’organizzazione.

Mi farebbe piacere se anche una sola persona, leggendo questo post, si interessasse e si iscrivesse a questa associazione che mette il proprio impegno al servizio della costruzione di un mondo migliore.

Avaaz.org – Il mondo in azioneultima modifica: 2009-03-10T19:05:00+00:00da oivalf1
Reposta per primo quest’articolo

12 pensieri su “Avaaz.org – Il mondo in azione

  1. sono felice di avervi conosciuto, riceverò con piacere ogni vostra cominicazione, vorrei sapere se avete in italia settentrionale riferimenti, grazie. Io abito a Udine e insieme ad altri ho una associazione culturale che, tra altre cose, si occuperà di Cambiamenti climatici. Non so cos’è la URL.
    Cordialmente Mimma Pollara

  2. Ciao Mimma,
    provo a risponderti sul mio blog, sperando che ripasserai a leggere.
    Io sono un semplice iscritto all’associazione avaaz.org, e non so fornirti la risposta che chiedi.
    Per avere maggiori informazioni, ti conviene rivolgerti direttamente ai responsabili dell’associazione. Sul sito di avaaz.org dovresti trovare qualche indirizzo di posta elettronica per i contatti.
    Per ricevere le comunicazioni di avaaz.org, bisogna iscriversi; puoi farlo semplicemente cliccando sul link che ho inserito nella mia presentazione.
    Le parti colorate in rosso nella mia presentazione sono dei link, e cliccandoci sopra si aprono le corrispondenti pagine, dove puoi trovare ulteriori utili informazioni.
    Un saluto, e grazie per l’interessamento.

  3. Salve a tutti.
    Io vi scrivo per sapere se potete aiutarmi. Vivo in un comune dell’appennino emiliano, dove è inatto uno scempio naturale e sanitario che il mio comitato non riesce a fermare. Entro Fbbraio il comune darà la concessione ad una ditta per la frantumazione e lavorazione intensiva di una roccia ofiolitica, cioà contenente amianto, con pericolo correlato di mesotelioma per esposizione ambientale. abbiamo fatto riunioni, appelli, interrogazioni, ma ci sono troppi interessi economic in ballo. E la gente non sa niente, non c’è informazione, e intano solo in Emilia Romagna ce ne sono 18 di cave così, 10 solo vicino a Parma.
    Potete aiutarci?

    Ramona

  4. @ Ramona,
    penso che uno dei pochi che potrebbe aiutarti in un problema come questo sia Beppe Grillo.
    Prova ad andare sul suo blog e a esporgli il problema.
    Potresti anche provare a contattare qualche associazione ambientalista.
    Ti faccio tanti auguri.
    Ciao

  5. Ciao Ramona. Penso che quello che vogliono attuare questi “uomini d’affare” sia semplicemente vergognoso. Fai bene a denunciare la cosa. Voglio consigliarti di rivolgerti alla lipu di Parma che, oltre ad essere proprio la sede centrale, dovrebbe essere vicino alla tua area. Loro, ne sono certo, sapranno dirti cosa fare.
    Eccoti l’indirizzo:
    LIPU Sede Nazionale
    Via Trento, 49 – 43100 Parma
    Tel. +39.0521.273043
    Fax +39.0521273419
    E-mail: info@lipu.it

  6. Bisognerebbe iniziare o continuare una migliore accettazione di tutti questi extracomunitari che ora vagano per le strade in cerca di sopravvivenza.
    Il dare un euro , non risolve la loro situazione.
    Io penso che il governo ( che benevolmente gli ha dato asilo) dovrebbe anche inserirli in questa societa’.
    Io credo che sia possibile trovare qualcosa da fare per loro…
    anche poco e’ meglio che niente.

  7. MA QUANTO C’E’ DI VERO??? ….. luccica é oro …
    Sostenere il governo USA senza saperlo: il grave esempio di “Avaaz”
    http://www.sinistra.ch
    L’associazione non governativa “Avaaz” sta spopolando su internet e nei circoli della sinistra liberal occidentale in nome della difesa dei diritti umani. Pochi conoscono però chi si cela dietro questa…..

Lascia un commento